A Ferrara Fiere la piattaforma ICT del progetto COBRA

Venerdì 8 aprile 2016, ore 11.00 - Laboratori aperti per l’applicazione di tecnologie ai Beni Culturali
A Ferrara Fiere la piattaforma ICT del progetto COBRA

L’ENEA, impegnato da anni nel settore dei beni culturali, presenta alcune delle sue attività scientifiche supportate da DTE-ICT per la salvaguardia, valorizzazione e conservazione del patrimonio artistico del nostro Paese.

Le tecnologie avanzate ICT consentono a chi opera nella filiera dei Beni Culturali di svolgere approfondimenti nel campo della conoscenza e della conservazione. La creazione di reti di archivi grazie alla strumentazione di CRESCO HPC - Infrastruttura per il calcolo scientifico ad alte prestazioni - permette l’accesso diretto su web a basi di dati distribuite.

Insieme a CNR e INFN, l’ENEA partecipa a E-RIHS piattaforma europea sull’Heritage Science, una vera e propria infrastruttura di ricerca distribuita in grado di collegare laboratori e risorse su tutto il territorio europeo.
In ambito nazionale, il gruppo ENEA nel nodo laziale di E-RIHS ha sviluppato il Progetto Cobra, primo caso di laboratorio aperto dedicato alla tematica dell’innovazione tecnologica nel settore dei beni culturali.

Per approfondimenti: